lunedì 28 giugno 2010

Porta penne



Il lavoretto che presento oggi è un porta penne che ho realizzato per contenere pennarelli e matite che Lorenzo ancora non può usare ma che mi dispiace tenere nascosti.

Materiale:

· 1 scatola di formaggini (tipo susanna)

· sassi

· cartoncino bianco

· tovagliolini di carta “Titti & Silvestro”

· tempera acrilica turchese

Ho messo i sassi nella scatola dei formaggini cercando di riempirla il più possibile; l’ho fatto per dare una base stabile al porta penne. Dopo aver chiuso per bene la scatolina l’ho colorata con la tempera acrilica.

Ho misurato la circonferenza della scatolina e ho disegnato sul cartoncino 2 rettangoli che avessero come base la misura della circ. (più qualche cm per sovrapporli) e per altezza la misura di un pennarello: uno l’ho dipinto mentre per l’altro ho rispolverato le conoscenze di decoupage con i tovagliolini di carta … ho incollato la figura intera mentre per lo sfondo ho tagliato il tovagliolino in quadrati e triangoli e li ho incollati avendo cura di non sovrapporli completamente e quindi lasciare un effetto chiaro scuro geometrico. Terminata questa operazione ho passato 2 mani colla vinilica.

Fatto ciò ho incollato insieme i due rettangoli, ho ritagliato intorno alle figure e ho sporcato il bordo appena tagliato con la tempera per coprire il bianco dello spessore del cartoncino; li ho chiusi ad anello e graffettato le estremità. Ho fatto aderire molto bene il cilindro alla scatolina , ho sporcato anche il bordo inferiore e il porta penne è finito!

venerdì 25 giugno 2010

Porta giochi da appendere al lettino

Abitiamo in un appartamento e, se pur non piccolo, bisogna ottimizzare gli spazi per non dover scavalcare per passare…soprattutto nelle cameretta di Lorenzo.

Quindi l’idea: un porta pupazzetti da appendere alle sponde del letto.
Base imbottita con un foglio di ovatta per trapunte sottili e tessuto a fantasia (nel mio caso “ikea”), ritagli di tessuti colorati in abbinamento, applicazioni di stoffa , sbieco di raso per rifinire la base e velcro per appendere il pannello.
Ho realizzato 7 taschine a soffietto per essere facile estrarre e riporre i giochi e decorate in modi diversi


(nella foto sono 6 perchè 2 sono uguali)
… per appendere il porta pupazzetti ho cucito delle fascette chiuse con il velcro. (i piedini sono di Lorenzo che non è per nieeente curioso!!!)
ed anche i peluche sono al loro posto!!!

sabato 19 giugno 2010

Quadro porta biglietti




Il prossimo lavoro è uno dei miei preferiti … è un quadro porta biglietti.

Massimiliano ed io siamo appassionati di musica e concerti e sia io che lui, anche prima di conoscerci, ne abbiamo visti parecchi. Mi dispiaceva tantissimo tenere i biglietti in una busta chiusi in un cassetto ma un giorno … ecco l’idea!

Ho preso una cornice “ikea” cm 50x70 (ho scelto questa perché ha la base per la foto in cartone) ho eliminato il plexiglass e ho incollato sulla base un tessuto trapuntato sottile (tipo piumino per il letto), dopo di ché, iniziando da un angolo, ho steso i nastrini (h cm 0,6) avendo cura di fissarli molto bene ai bordi del cartone.

Poi, utilizzando un ago grosso ho cucito su ogni incrocio una perlina colorata: questa è un’operazione delicata perché se si tira troppo il filo si rischia di rompere il cartone.

Ed infine ho rimesso la cornice ed inserito i biglietti!

Ne ho fatto uno anche per Lorenzo: in questo caso non ho utilizzato un tessuto già trapuntato quindi ho incollato prima un foglio di ovatta sottile (si compra in qualsiasi negozio di tessuti) e poi il tessuto che ho scelto. I nastri sono h cm 1 e al posto delle perline ho cucito dei piccoli bottoni!

sacchetto intrecciato


Ieri guardavo il sito spettacolare dell'ASI ed ho visto il cestino pasquale di cartoncino intrecciato (adorabile!) così mi sono ricordata del mio sacchetto “portacasini”da borsa!
Sì … lo ammetto … anche se, per chi mi conosce bene non è un segreto … sono una disordinata cronica e si può ben immaginare come sia l’interno della mia borsa!!! Quindi qualche tempo fa (a dire il vero ormai anni) mi sono fatta questo sacchetto intrecciato di nastri per contenere tutto ciò che fagocita la mia borsa e che ovviamente non mi restituisce !!!

l procedimento è uguale al cestino, l’unico accorgimento è che, ultimato l’intreccio, per tenere saldo il lavoro, bisogna incollarvi sopra, con il ferro da stiro, una tela adesiva che poi io ho coperto foderando l’interno!

martedì 15 giugno 2010

Il mio primo mini album scrap


-->
Finalmente, dopo tante ricerche per capire da dove iniziare, sono riuscita a creare il mio primo mini album scrap!!! Prima di acquistare “l’attrezzatura“ per scrapbooking e stamping mi sono cimentata con quello che ho trovato in casa (MAI GETTARE NULLA!!!) e questo è il risultato: io sono molto soddisfatta e chi ha ricevuto il regalo ha apprezzato moltissimo! Spero anche voi!
Ho preso ispirazione dal sito www.scrapbooking.it sotto consiglio di fata timbrina Federica! GRAZIE!!!

Volevo che sembrasse una cartellina porta disegni come quelle dei pittori e l’esterno è volutamente poco decorato per fare risaltare maggiormente l’interno.
Per le pagine interne ho utilizzato del cartoncino ricoperto di carta di cotone strappata per un effetto trasandato, poi fili di feltro, perline, strass, fiori e ritagli di tessuto per creare contrasti lucido-opaco


Ho realizzato anche dei piccoli pacchettini-sorpresa per rendere il tutto meno serioso e piatto, ecco il primo: chiuso...

...e aperto

ed il secondo chiuso...

...e aperto; in questo caso ho diviso la foto del bouquet per incollarla sul cartoncino ricoperto di carta di riso piegato a fisarmonica.
Ringrazio Robby e Michi per avermi permesso di pubblicare le loro foto!
Alla prossima!!!

SETTEMBRE

Settembre...mesi di nuovi inizi, forse anche di più del primo gennaio, probabilmente perché ci riporta agli inizi della scuola (ma probabil...